Scarlett Johansson, battaglia legale per la figlia

L'attrice, fresca di separazione da Romain Dauriac, vuole l'affidamento esclusivo di Rose Dorothy

L'attrice Scarlett Johansson in una scena di "Don Jon" -

Battaglia legale in vista per Scarlett Johansson: la 32enne attrice statunitense, che lo scorso anno si è separata dal marito Romain Dauriac (giornalista e collezionista d'arte), si è rivolta al suo avvocato per chiedere non solo il divorzio, ma anche l'affidamento esclusivo di Rose Dorothy, la figlia di soli due anni. Il timore della Johansson è che il futuro ex marito voglia portare la figlia con sé a Parigi, una città troppo lontana per lei. Da qui, secondo quanto riportato dal New York Post, la decisione di adire le vie legali.
 
L'attrice aveva conosciuto Dauriac nell'ottobre 2012 e meno di un anno dopo i due si erano ufficialmente fidanzati per poi sposarsi in gran segreto nel 2014 una volta venuta alla luce la piccola Rose Dorothy. La love story, però, era rapidamente naufragata e ormai da tempo Scarlett Johansson era stata vista senza fede al dito. Secondo i bene informati i due starebbero facendo vite separate già dall'estate scorsa.
8 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo