Scandalo Panama Papers: arriva un film di Soderbergh

Il regista ha annunciato di voler produrre la pellicola: ancora non è noto se la dirigerà

Il regista statunitense Steven Soderbergh -

Nuovo progetto per Steven Soderbergh, che per ora sembra aver rinunciato all'idea di ritirarsi dal mondo del cinema: il regista dopo "Logan Lucky" (riprese previsto per il prossimo autunno), sarebbe pronto a buttarsi nella creazione di una pellicola sul recente scandalo dei Panama Papers. Il film sarà tratto da un libro che ancora deve essere pubblicato, ossia "Secrecy World" del giornalista premio Pulitzer Jake Bernstein, adattato per il cinema dallo sceneggiatore Scott Z. Burns.

Finora è noto soltanto che Soderbergh produrrà il nuovo film, mentre non si conosce ancora chi ci sarà dietro la cinepresa, magari lo stesso regista di "Erin Brockovich" e della trilogia di "Danny Ocean". L'opera ripercorrerà la più importante fuoriuscita di dati della storia, mettendo in luce le informazioni dettagliate rese pubbliche dagli avvocati della Mossack Fonseca su decine di migliaia di società offshore. Troppa carne al fuoco per non pensare ad un nuovo piano d'azione: resta da vedere in quali panni si calerà Steven Soderbergh.

7 luglio 2016
Redazione LoSpettacolo