A Roma l'addio a Bud Spencer: folla commossa a Piazza del Popolo

I funerali dell'attore celebrati nella Chiesa degli Artisti: Terence Hill tra i primi ad arrivare

Bud Spencer nella celebre pellicola "Chi trova un amico trova un tesoro" -

Roma ha tributato l'ultimo saluto a Bud Spencer: a dire addio al popolare attore, scomparso lunedì all'età di 86 anni, una folla commossa che ha accolto con un lungo applauso l'ingresso della bara nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo dove sono stati celebrati i funerali. Una banda ha eseguito le musiche dei film con i quali Carlo Pedersoli (il vero nome di Bud Spencer) è diventato famoso al grande pubblico soprattutto grazie alle interpretazioni in coppia con Terence Hill. Ed è stato proprio l'attore veneziano uno dei primi ad arrivare in chiesa: entrato da una scala laterale per evitare l'assedio delle telecamere, non ha voluto rilasciare dichiarazioni ai tanti cronisti presenti.

Tra i presenti, oltre a tante persone comuni, c'erano tra gli altri Dario Argento, Nino Benvenuti, i fratelli Vanzina e Franco Nero. Quest'ultimo ha voluto spendere qualche parola per ricordare Bud Spencer: "Era una persona solare e dotata di grande umiltà". Enrico Vanzina lo descrive così: "Era un gentiluomo napoletano, un uomo buono e di grandissimo talento". Sotto l'altare, di fianco alla bara, sono stati posati i gonfaloni del Coni e del Comune di Roma.

30 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo