Robert De Niro attacca: "Donald Trump è un maiale"

L'attore si scaglia contro il candidato alla Casa Bianca: "Lo prenderei a pugni"

L'attore Robert De Niro -

Per Donald Trump la corsa alla Casa Bianca è tutta in salita dopo la pubblicazione del delirio sessista del 2005 che stanno facendo il giro del Mondo. Persino il partito Repubblicano ha preso le distanze dal suo candidato ma ad infiammare ancora di più il dibattito ci ha pensato nelle ultime ore Robert De Niro che, in un video diffuso da Fox News, attacca: "E' così pesantemente stupido. E' un cane, un maiale, un truffatore, un talentuoso bugiardo. E' un bastardo che non sa di cosa parla, non assolve i suoi compiti, non se ne cura, non paga le tasse".

Il divo di Hollywood non usa quindi mezzi termini per intervenire a gamba tesa su Trump e sarebbe metaforicamente pronto a salire sul ring per battersi contro di lui: "Dice sempre di quanto vorrebbe prendere a pugni la gente? Bene, a me piacerebbe prendere lui a pugni in faccia. E' un idiota e Colin Powell ha ragione: è un disastro nazionale, è fonte d'imbarazzo per tutto il Paese. Mi fa arrabbiare così tanto che questo Paese sia arrivato ad esaltare questo folle, questo tonto".

9 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo