Ridley Scott vuole fare altri film di Alien con la Disney

Il franchise è passato sotto al controllo della casa di Topolino con la fusione con la Fox

Lo xenomorfo del film Alien - immagine web

La domanda che in molti si sono fatti in seguito all'annuncio dell'acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney è quale fine faranno i franchise indirizzati a un pubblico più adulto.

Bob Iger ha già avuto modo di affermare che un modo per mantenere attivi i brand mantenendo le modalità “espressive” attuali si può tranquillamente trovare e Ridley Scott si è detto fiducioso di poter continuare a lavorare su nuovi film di Alien:

Mi sembra che questo accordo con Disney e Fox sia destinato a proseguire, e io lavoro con la Fox da Anni. Spero che ci siano ancora delle possibilità in materia, ma se abbiano effettivamente intenzione di proseguire con materiali più dark stile Alien resta da vedere […] Penso che sarebbe grandioso e ottimo per la Disney. Sono molto più abili e preparati degli altri Studios nella pianificazione e studio delle varie demografiche dei differenti film che producono. E per chi li stanno facendo. Ecco perché hanno tutto questo successo. E tracciano anche una linea ben precisa per tutto quello che oltrepassa il PG-13 […] Penso proprio che dovrebbero farlo [realizzare film Rated-R] perché quando c’è un franchise di successo dalle tematiche più dure e forti sarebbe folle non farci qualcosa. E se scoprissero di avere successo anche da quello che porrebbero, eventualmente, dopo quella linea di demarcazione, se vogliono fare qualcosa di più dark, lo vorrebbero fare sotto al banner Disney o sotto a quello Fox? Penso che alla base di tutto ci sia un business plan ben preciso.

9 gennaio 2018
Pietro Sala