Pelè diventa un film: e c'è anche Bruno Pizzul

La storia del campione brasiliano al cinema dal 26 maggio. L'ex telecronista diventa doppiatore

Pelè - Foto www.imagephotoagency.it

Conto alla rovescia per l'approdo sul grande schermo di Pelè, il film che racconta la storia del leggendario calciatore brasiliano considerato tra i più forti di tutti i tempi (se non il più forte). La pellicola, distribuita dalla M2 Pictures, sarà nelle sale cinematografiche italiane a partire da giovedì 26 maggio: a interpretare O'Rei saranno due attori giovanissimi, Leonardo Lima Carvalho e Kevin de Paula, entrambi all'esordio. Il film sarà prodotto dallo stesso Pelè in collaborazione di Brian Grazer, produttore cinematografico e televisivo statunitense vincitore del premio Oscar nel 2002 con "A Beautiful Mind".

Per presentare e lanciare la pellicola, scritta e diretta dai fratelli Jeff e Michael Zimbalist, Pelè sarà a Milano il giorno dell'uscita al cinema. E per gli spettatori del nostro Paese c'è una gradita novità: tra i doppiatori italiani ci sarà Bruno Pizzul, il grande ex telecronista della Rai che ha raccontato le partite della Nazionale italiana dai Mondiali di Messico '86 ai Mondiali 2002 in Corea del Sud e Giappone. Il primo grande torneo internazionale commentato da Bruno Pizzul furono i Mondiali di Messico '70, quelli che consentirono a Pelè di vincere il terzo titolo in carriera con il Brasile dopo i trionfi del 1958 in Svezia e del 1962 in Cile.

12 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo