Paura per Luke Perry: "Ho rischiato il cancro al colon"

L'attore statunitense, divenuto celebre grazie a Beverly Hills 90210, ora sta bene

Luke Perry - Stopframe Youtube

Luke Perry, il 50enne attore statunitense divenuto popolare grazie all'interpretazione di Dylan nella fortunatissima serie tv degli anni Novanta Beverly Hills 90210, ha rischiato di ammalarsi di tumore al colon. E' stato lui stesso, che all'epoca divenne idolo delle teenager grazie al ruolo di bello e dannato ritagliatogli su misura, a confidarlo pubblicamente. Due anni fa, dopo essersi sottoposto a una colonscopia, Perry aveva infatti scoperto di avere alcune lesioni precancerose. Proprio la visita di controllo l'ha salvato da conseguenze peggiori e oggi l'attore può dire di stare bene.
 
Impegnato attivamente nelle campagne di prevenzione, soprattutto da quando la moglie di un suo caro amico è morta a causa di un cancro al colon-retto, Luke Perry trae spunto dalla sua vicenda personale per rilanciare l'appello a sottoporsi periodicamente a visite di controllo che spesso si rivelano determinanti: "Sono 23 milioni gli americani che non si sono sottoposti allo screening di cui avrebbero bisogno", dice.
23 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo