Oscar 2017, clamorosa gaffe: "Miglior film La La Land, anzi Moonlight"

Caos con la busa: Warren Beatty assegna la statuetta più ambita alla pellicola sbagliata

Warren Beatty annuncia l'errore agli Oscar: il miglior film è Moonlight -

L'edizione 2017 della notte degli Oscar passerà alla storia come quella della clamorosa gaffe andata in scena al Dolby Theater di Hollywood in occasione della premiazione più attesa, quella del miglior film. Warren Beatty, dopo aver aperto la busta rossa con qualche attimo di esitazione, legge il nome della pellicola vincitrice: 'La La Land'. Immediatamente partono gli applausi, i sorrisi e gli abbracci tra i protagonisti del film che ha già messo in bacheca sei Oscar
 
Dopo oltre due minuti di ringraziamenti da parte dei produttori Jordan Horowitz e Marc Platt, ecco che a interrompere bruscamente la cerimonia arrivano le uniche due persone che sanno realmente chi ha vinto, i rappresentanti della 'PriceWaterhouseCooper', la società che si occupa del conteggio dei voti. A quel punto Horowitz riprende il microfono per annunciare al mondo che a trionfare nella categoria Miglior film è 'Moonlight' e non il suo 'La La Land': "Devono aver aperto la busta sbagliata", spiega esibendo il foglio corretto. Il palco si riempie quindi di tutti i protagonisti della pellicola diretta dal regista Barry Jenkins che, alla fine, riescce anche a prendere la parola per i ringraziamenti di rito.
 
La 'PriceWaterhouseCooper' annuncia l'apertura di un'inchiesta: "Ci scusiamo sinceramente con Moonlight e La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e tutti i telespettatori per quanto accaduto durante l'annuncio del miglior film. I presentatori hanno ricevuto per errore la busta sbagliata, errore che è stato immediatamente corretto appena scoperto. Stiamo investigando su quanto è accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo".
27 febbraio 2017
Redazione LoSpettacolo