Oliver Stone compie 70 anni: ecco i suoi capolavori

Ciak stila la classifica dei film imperdibili del regista statunitense

Oliver Stone -

Giornata speciale per Oliver Stone che compie 70 anni. Il regista newyorchese vincitore ha in bacheca tre premi Oscar conquistati durante la sua impareggiabile carriera: due al miglior regista per Platoon e Nato il quattro luglio, uno alla miglior sceneggiatura non originale per Fuga di mezzanotte. Ma guai a pensare a una sorta di appagamento, anzi. Stone ha appena presentato al Festival di Toronto il suo ultimo lavoro, Snowden, un film che vede protagonista un tecnico informatico intento a scoprire e rendere pubblici i sistemi di sorveglianza sui cittadini da parte del governo americano.
 
Capace di mettere a nudo come pochi altri le contraddizioni della società statunitense, Oliver Stone ha regalato diversi capolavori alla storia del cinema, a partire dal primo cortometraggio dedicato al Vietnam e realizzato nel lontano 1973. Districarsi tra le sue opere non è quindi operazione delle più semplici. Ci ha provato Ciak che - in una speciale classifica confezionata ad hoc per il compleanno del regista - ha selezionato quelli che, a suo avviso, possono considerarsi le pietre miliari. Eccole, in rigoroso ordine cronologico: Salvador (1986), Platoon (1986), Wall Street (1987), Nato il quattro luglio (1989), JFK - Un caso ancora aperto (1991), Gli intrighi del potere - Nixon (1995), Le belve (2012).
15 settembre 2016
Redazione LoSpettacolo