Nolan non voleva una sceneggiatura per Dunkirk

Il regista aveva seriamente accarezzato l'idea di un film script-free

Il regista inglese Christopher Nolan - movie.photoengine

Christopher Nolan voleva girare Dunkirk senza uno script.

Completamente immerso nella ricerca maniacale dei dettagli relativi al periodo storico in cui si ambienta la pelicola, aveva momentaneamente consideratoa un approccio “script-free”, senza alcuna sceneggiatura da seguire. Dopo essersi consultato con la produttrice e moglie Emma Thomas e con lo scenografo Nathan Crowley ha però cambiato idea

Non voglio uno script. Voglio mostrare e basta. È come se volessi semplicemente rappresentare tutto dal vivo e filmare. Emma mi ha guardato come se fossi un po’ pazzo. Allora ho detto “Ok! Non funzionerà!”

Lo script è poi stato redatto molto velocemente, divenendo una delle sceneggiature più corte mai utilizzate nella sua carriera: solo 76 pagine.

6 agosto 2017
Pietro Sala