Netflix taglia i ponti con Kevin Spacey

Sospesa House of Cards, cancellato Gore

Frank Underwood-Kevin Spacey in una clip per il compleanno di Bill Clinton -

Si allarga a macchia d'olio il caso relativo alle accuse di molestie avanzate contro Kevin Spacey. Dapprima denunciato da Anthony Rapp per un evento avvenuto nel '84, ora sono in almeno otto membri dello staff di House of Cards ad aver accusato l'attore di aver ricevuto attenzioni insistenti non gradite ne contraccambiate.

Ancora nessua accusa formale è stata formulata, ma Netflix mette avanti le mani e abbandona l'attore:

Netflix non realizzerà più materiale di House of Cards che contenga Kevin Spacey. Continueremo a lavorare con la casa di produzione Media Rights Capital durante questo periodo di pausa per valutare come proseguire la lavorazione della serie.

Abbiamo anche deciso di non distribuire più il film Gore, che si trovava in post-produzione, prodotto e interpretato da Kevin Spacey.

 

4 novembre 2017
Pietro Sala