Nastri d'Argento, nomination: "La pazza gioia" fa il boom

Dieci candidature per il film di Virzì, nove per "Jeeg Robot": la cerimonia il 2 luglio

Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì - Foto www.imagephotoagency.it

"La pazza gioia" e "Lo chiamavano Jeeg Robot" saranno i protagonisti assoluti dei prossimi Nastri d'Argento, i riconoscimenti assegnati dal Sindacato dei Giornalisti Cinematografici giunti quest'anno alla 70esima edizione. Nonostante la premiazione sia in programma a Taormina il 2 luglio, a testimoniarlo ci sono già le nomination: ben dieci quelle collezionate dal brillante film di Paolo Virzì, che proprio in questi giorni sta spopolando nelle sale, una in più dell'originale pellicola firmata Gabriele Mainetti, già pluripremiata ai David di Donatello

Nella classifica delle candidature, "Suburra" di Stefano Sollima segue con 7, poi con 6 c'è "Per amore vostro" di Giuseppe Gaudino e con 5 "Alaska" di Claudio Cupellini e "Perfetti sconosciuti" di Paolo Genovese, che proprio ai David è stato eletto "miglior film". Menzione speciale per "Non essere cattivo", votato "film dell'anno" dai giornalisti del sindacato che hanno già assegnato a un Nastro d'argento ai due protagonisti Luca Marinelli e Alessandro Borghi, oltre a che a Valerio Mastrandrea in qualità di produttore. Appuntamento al 2 luglio per la cerimonia di premiazione.

1 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo