Muore di infarto Om Puri: stella di Bollywood

L'attore indiano è scomparso all'età di 66 anni. Aveva preso parte a film internazionali

L'attore indiano Om Puri -

Si è spento all'età di 66 anni l'attore indiano Om Puri, considerato uno dei simboli di Bollywood. L'artista è morto oggi in seguito ad un arresto cardiaco (infarto) avvenuto a Mumbai. Fu il protagonista di centinaia di film indiani ma prese parte anche a diverse pellicole internazionali negli Stati Uniti, in Gran Bretagna e in Francia. 

La sua carriera iniziò alla fine degli anni '70 grazie alla passione per il cinema alternativo. Divenne poi uno dei maggiori interpreti di quel mondo in grado di incarnare lo spirito del tempo in India. Puri prese parte anche a diverse produzioni di Hollywood. Il grande successo arrivò col film 'Gandhi' di Richard Attenborough. In Occidente è conosciuto anche per i ruoli ne 'La Città della Gioia' di Roland Joffé, in 'La Belva è fuori', di Mike Nichols, in 'Spiriti nelle Tenebre' di Stephen Hopkins, in 'Codice 46' di Michael Winterbottom,  in'East is East' di Damien O'Donnell, in 'Il Fondamentalista Riluttante' di Mira Nair e l'ultimo 'Amore, Cuina e Curry' di Lasse Hallstroem.

6 gennaio 2017
Redazione LoSpettacolo