E' morta Carrie Fisher, la principessa Leila di "Guerre Stellari"

Il 23 dicembre era stata ricoverata dopo un arresto cardiaco in aereo. Aveva 60 anni

Carrie Fisher -

Il mondo del cinema è in lutto per la scomparsa di Carrie Fisher, diventata famosa per il ruolo della principessa Leila in "Guerre Stellari" del 1977. Nata a Beverluy Hills nel 1956, si è spenta all'età di 60 anni in seguito ad un arresto cardiaco che l'aveva colpita sull'areo che lo scorso 23 dicembre la stava riportando da Londra a Los Angeles. Dopo il ricovero le sue condizioni sembravano essersi stabilizzate e in miglioramento, poi però c'è stato un peggioramento fino alla morte.

"È con grande dolore che la figlia Billie Lourd conferma che la sua amata mamma, Carrie Fisher, si è spenta alle 8.55 di questa mattina. Era amata dal mondo e ci mancherà profondamente, vogliamo ringraziarvi per i vostri pensieri e le vostre preghiere", recita un comunicato del portavoce della famiglia, Simon Halls. Attrice, sceneggiatrice e scrittrice, come detto Carrie Fisher è diventata famosa per il ruolo della principessa Leila nella saga di "Guerre Stellari": il debutto nel primo capitolo del 1977, poi ha recitato in "L'impero colpisce ancora" del 1980, successivamente in "Il ritorno dello Jedi", nel 1983, e infine nel 2015 in "Star Wars: Il risveglio della forza".

27 dicembre 2016
Redazione LoSpettacolo