Michael Sheen debutta alla regia con "Green River Killer"

L'attore sarà anche il protagonista: interpreterà l'assassino seriale Gary Ridgway

Michael Sheen - Stopframe YouTube

E venne il giorno del debutto di Michael Sheen alla regia: l'attore gallese si cimenterà dietro alla macchina da presa con "Green River Killer", pellicola in cui interpreterà anche la parte del protagonista. Il film racconterà la storia dell'assassino seriale Gary Ridgway, accusato di aver commesso ben 49 omicidi fra Seattle e dintorni tra gli anni '80 e '90. Nuova sfida e, soprattutto, doppio ruolo, per Sheen, già visto all'opera fra gli altri nella saga di "Twilight" e in "Midnight in Paris" di Woody Allen.

Il film sarà basato sulla graphic novel "Green River Killer: A True Detective Story", firmata da Jeff Jensen e da Jonathan Case. Lo stesso Sheen si è occupato anche della sceneggiatura di questo progetto prodotto dalla QC Entertainment: verrà dipanata la storia dell'agente Tom Jensen (padre di Jeff), impegnato per vent'anni nella caccia alla serial killer. L'arresto arrivò nel 2001 e ora il folle omicida sta scontando l'ergastolo. "In questa storia terribile si trova speranza e si capisce il significato dell'oscurità", ha spiegato Sheen.

25 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo