Mel Gibson contro i film della Marvel

L'attore all'attacco: "Violenti e senza coscienza"

mel gibson 1020x570 -

Mel Gibson non ama per nulla i film della Marvel. L'attore e regista, premio Oscar nel 1996 con "Braveheart", non ha perso occasione per criticare i cinecomic dopo che aveva ampiamente bocciato "Batman v Superman" di Zack Snyder definendolo senza mezzi termine "una cagata". Questa volta, parlando al Washington Post, ha confrontato l'universo Marvel col suo ultimo film "Hacksaw Ridge": "Parlando della questione violenza, guardate un qualsiasi film della Marvel. Sono più violenti di qualsiasi cosa io abbia mai fatto, ma nei miei film ti affezioni ai personaggi, e questo è più importante. È l'unica cosa che dirò".

Un altro attacco diretto di Mel Gibson alla Marvel: l'interprete visto sul grande schermo ne "L'uomo senza volto", "Il patriota" e "La Passione di Cristo" fra gli altri, non gradisce proprio per nulla l'azione presente nei blockbusters moderni. Un pensiero sincero oppure un modo per porre l'attenzione sul suo ultimo prodotto, "Hacksaw Ridge" con Andrew Garfield e Vince Vaughn, uscito in questi giorni nelle sale di tutta America?

6 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo