Megan Fox: "Dopo la maternità basta romanticherie"

L'attrice parla del rapporto incrinato con suo marito: "L'amore per un figlio oscura il resto"

Megan Fox all'anteprima delle "Tartarughe Ninja" - Foto Twitter

"Il rapporto con mio marito? Dopo la nascita dei miei bambini è cambiato tutto, se ne sono andate tutte quelle romanticherie ingenue". E' l'analisi di Megan Fox, lucida e un po' disillusa, che in attesa del terzo figlio racconta della sua crisi con Brian Austin Green: l'annuncio della terza gravidanza ha bloccato la separazione, ma tra i due si è rotto qualcosa: "L'amore che provi per un figlio è unico e incomparabile - spiega in un'intervista esclusiva a Io Donna - e non potrai mai più provare le stesse emozioni con un adulto".

"Certo, è bello avere un partner, specie quando hai dei bambini, ma non senti più il bisogno di tenersi per mano e scambiarsi i regali a San Valentino - aggiunge con onestà la bellissima Fox, a dieci anni dal suo esordio al cinema con Transformers -. Ho imparato molto e mi ha aiutato avere al mio fianco Brian che conosce il mondo del cinema molto meglio di me". La splendida attrice americana rivela anche di essere stata vittima di bullismo da giovane: "A scuola mi sono piovuti addosso commenti negativi e difficoltà, cosi ho imparato presto a farmi una corazza - conclude -. Una buona lezione per Hollywood, dove prima ti portano alle stelle e subito dopo ti demoliscono".

24 giugno 2016
Redazione LoSpettacolo