Matrix: la Warner Bros al lavoro sul reboot

Michael B. Jordan potrebbe sostituire Keanu Reeves nel ruolo di protagonista

L'immagine di copertina del primo Matrix -

Matrix, film di fantascienza delle sorelle Wachowski cult del 1999, è una delle pellicole più amate di tutti i tempi. Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, la Warner Bros. sarebbe al lavoro per ridare vita al progetto sotto una nuova luce, attraverso uno spettacolare reboot. La casa di produzione americana avrebbe intenzione di ingaggiare Zak Penn, sceneggiatore noto per aver scritto il secondo e terzo capitolo della saga X-Men. La Major sarebbe anche al lavoro per ingaggiare il protagonista che vestirà i panni indossati da Keanu Reeves. 
 
Il primo nome sulla lista è quello di Michael B. Jordan, la Torcia Umana dei 'Fantastici 4' e attore principale in 'Creed - Nato per combattere'. Lo stesso Reeves, durante il tour promozionale di 'John Wick 2', analizza la possibilità di prendere parte al reboot di Matrix: "Dovrebbero però scriverlo le Wachowski. E dirigerlo anche. E poi vediamo anche com'è la storia. Però, sì, non saprei. Sarebbe una cosa bizzarra. Perché no?".
16 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo