"Man of Steel": Amy Adams conferma il sequel

Secondo l'attrice la Warner Bros sarebbe al lavoro per il nuovo Superman

Men of Steel. Foto http://manofsteel.warnerbros.com -

Sono già passati tre anni da "Man of Steel", "L'uomo d'acciaio" di Zack Snyder interpretato da Henry Cavill, seguito poi da "Batman v Superman: Dawn of Justice", uscito nel 2016. E ora Amy Adams conferma le voci (che hanno iniziato a circolare in estate) sul possibile nuovo capitolo del supereroe dal mantello rosso: in passato la Warner Bros aveva rimandato il secondo atto in favore della sfida epica fra "il cavaliere mascherato" e l'alter ego di Klark Kent.

L'attrice, interprete di Lois Lane nella pellicola d'esordio, ha raccontato a "Hey U Guys" quanto è al corrente: "Ho scoperto l’esistenza di Man of Steel 2 quando lo avete letto voi online. Un sacco di volte scopro le cose dopo, il che va bene, è completamente normale, non indica nulla. Ma sì, ora so che stanno effettivamente lavorando sulla sceneggiatura e che è attualmente in fase di sviluppo".

7 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo