Lory Del Santo: "Donald Trump? Ora potrei essere first lady"

L'attrice rivela: "Il futuro presidente degli Stati Uniti mi invitò a cena e fu galante"

Lory Del Santo - Foto www.imagephotoagency.it

"Donald Trump mi invitò a cena e fu molto galante. Aveva la possibilità di essere volgare, invece si comportò bene". Parola di Lory Del Santo che ebbe in passato un incontro molto ravvicinato con il futuro presidente degli Stati Uniti. In'intervista a TgCom24, l'attrice e showgirl rivela di avere un piccolo grande rimpianto: "Mi fece una buona impressione, ma a me non sono mai interessate le storie di una notte. Dovevo partire poco dopo e non me la sentii di concludere la serata come lui si aspettava. Non ero sicura di buttarmi in quella frequentazione, ma con il senno di poi forse avrei dovuto dire di sì".

Nelle ultime settimane, prima delle elezioni, Lory ha deciso di tenere questa particolare conoscenza segreta: "Dato che l'ho conosciuto mi ero permessa di parlare di lui in giro, per esempio al supermercato, ma ho visto nei sostenitori della Clinton un'aggressività che mi ha sconvolto. Mi sono sentita offesa e ho deciso di non dire più nulla, nemmeno che lo conosco".

Non poteva ovviamente mancare una considerazione sulla futura First Lady, Melania Trump: "E' una bellissima donna, con un bellissimo corpo e alla sue età si mantiene ancora molto bene. All'inizio della campagna elettorale metteva sempre in evidenza il seno, che è evidente e rifatto, ma negli ultimi tempi ha scelto look più castigati. Una scelta azzeccata e intonata al ruolo che deve ricoprire. L'unico consiglio che le darei è di raccogliersi i capelli in uno chignon, sciolti sono troppo da vamp"

Infine c'è spazio anche per una piccola speranza, un nuovo invito a cena da parte di Trump, magari alla Casa Bianca: "Fui l'unica a difenderlo, quando tutte le donne lo attaccavano, quindi me lo meriterei. Non proprio alla Casa Bianca, magari quando viene in Italia a fare un giretto...".

11 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo