Kim Kardashian aggredita, notte di paura a Parigi

Sequestrata nella sua stanza d’albergo e rapinata: esce illesa ma molto scossa

Kim Kardashian - movie.photoengine

Per fortuna, solo un grosso spavento. Kim Kardashian è stata aggredita in piena a Parigi dove cinque uomini, travestiti da agenti della polizia, hanno fatto irruzione nella sua stanza d’albergo in piena notte. Secondo le prime ricostruzioni dei media francesi, i malviventi sarebbero entrati nella camera dell’attrice americana intorno alle due, immobilizzando e legandola in bagno al fine di rapinarla: “Le sono stati sottratti gioielli per un valore complessivo di circa 10 milioni di dollari”, scrive Le Parisien.

Non parla di rapina invece il portavoce, che all’Hollywood Reporter dichiara che la Kardashian è “fisicamente illesa ma molto, molto scossa”. Nel frattempo, dall’altra parte del mondo, suo marito Kanye West si trovava su un palco a New York e - appena ricevuta la notizia dell’aggressione - è stato costretto a sospendere il concerto per “un’emergenza familiare” e volare in Francia, dove la moglie si trova per la settimana della moda parigina. Davvero una brutta esperienza per Kim: adesso l’obiettivo è dimenticare il più in fretta possibile.

3 ottobre 2016
Redazione LoSpettacolo