Johnny Depp: 'Fare Jack Sparrow a Disneyland? Un errore!"

L'attore si pente di aver interpretato il pirata nel parco a tema per promuovere l'ultimo film

Johnny Depp in Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare. Foto Disney Enterprises -

Forse ricorderete che durante la campagna promozionale di Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar Johnny Depp aveva sorpreso i turisti a Disneyland nei panni dell'iconico pirata protagonista della saga ispirta dall'omonima giostra.

Oggi l'attore è tornato a parlare di quei giorni raccontando di come, nonostante fosse gasatissimo all'idea di sorprendere i fan, col senno di poi si sia trattata di una pessima scelta:

Dopo l’uscita di Pirati avevo pensato “Quanto sarebbe ganzo avere l’occasione di stare lì nei panni di Jack Sparrow come gli altri animatronic per poi sorprendere le persone che arrivano? Iniziare a urlare all’improvviso e poterli spaventare…”. Anni dopo ho effettivamente avuto quest’opportunità ed ero molto emozionato all’idea. Però i turisti arrivavano sulle barche, mi guardavano e appena mi muovevo sapete che reazione ottenevo? Tutti gli iPhone del mondo che mi filmavano e la gente che diceva “Però, è un animatronic niente male…”. È stato terribilmente stancante e una pessima idea

6 novembre 2017
Pietro Sala