James Bond: scaduti i diritti in mano alla Sony

Guerra a Hollywood per aggiudicarsi i diritti del nuovo film

Daniel Craig è James Bond in "007 - Spectre" -

Quasi dieci anni fa è cominciata l’era Craig di James Bond. I film avevano effettuato una sorta di reboot infondendo nuova linfa vitale alla saga e sono stati distribuiti da Sony Pictures. Fino ad oggi.

 

Sony ha infatti perso i diritti di distribuzione sui film e a Hollywood è in atto una guerra feroce tra le mayors per accaparrarsi i diritti del nuovo film, già scritto e possibilmente con Daniel Craig ancora nel ruolo del protagonista.

 

A corteggiare MGM e Eon Productions, che da sempre sono legate al personaggio, sono, oltre alla Sony che vuole tornare proprietaria dei diritti appena persi, anche Warner Bros., Universal, 20th Century Fox e Annapurna.

 

Non sono invece interessate Paramount e Walt Disney, essendo i film fuori dal loro target di riferimento.

22 aprile 2017
Pietro Sala