Hayao Miyazaki ci ripensa: realizzerà un nuovo film

Il regista giapponese vuole "Kemushi no Boro" entro il 2020

Hayao Miyazaki -

La storia d'amore fra Hayao Miyazaki e i lungometraggi non è ancora finita: il regista giapponese, oggi settantacinquenne, ha rivelato durante un programma andato in onda sul canale nipponico NHK, di voler realizzare un nuovo film. Il progetto si chiamerebbe "Kemushi no Boro" ("Boro The Caterpillar", un piccolo bruco) e prenderebbe spunto dal corto di animazione prodotto per il "suo" Museo Ghibli: il film, della durata di dodici minuti, sarà proiettato solo il prossimo anno, esclusivamente all'interno della struttura a ovest di Tokyo.

La proposta di Miyazaki sarebbe arrivata già durante lo scorso agosto e il desiderio del regista premio Oscar con "La città incantata" sarebbe quello di dare alla luce il nuovo film prima del 2020. Data non casuale, dato che nel mese di agosto andranno in scena le Olimpiadi di Tokyo, portando alla ribalta l'intero paese. "Non ne ho ancora parlato con mia moglie - ha raccontato l'artista durante la trasmissione - ma quando lo farò sarò pronto per morire nel bel mezzo della produzione".

14 novembre 2016
Redazione LoSpettacolo