Gillian Anderson ci prova: "Io la nuova James Bond"

L'attrice famosa per il ruolo di Dana Scully in X-Files si autocandida come 007

L'attrice Gillian Anderson -

E' di pochi giorni fa la notizia del 'gran rifiuto' di Daniel Craig ai 68 milioni di dollari per interpretare ancora una volta il ruolo di James Bond nella serie cinematografica dedicata all'agente segreto più famoso al mondo. Diversi i nomi che si sono fatti per sostituire l'attore britannico, da Idris Elba a Damian Lewis passando per Tom Hiddleston. Ma nelle ultime ore, soprattutto nel mondo dei social, si è fatta largo una clamorosa ipotesi, quella di uno 007 al femminile.

Attraverso Twitter è arrivata l'autocandidatura di Gillian Anderson, nota per aver interpretato il ruolo di Dana Scully nella serie televisiva X-Files, incentrata sui casi al limite dell'ignoto. L'attrice ha espresso il desiderio di prendere il posto di Craig attraverso il post "It's Bond, Jane Bond" e rilanciando il fotomontaggio usato da un fan per lanciare la sua candidatura. Attualmente appare difficile che James Bond possa diventare donna ma per rilanciare il personaggio potrebbe essere un'alternativa interessante.

24 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo