Festival di Cannes: la Palma d'oro va a Ken Loach

Il regista britannico trionfa con "I, Daniel Blake" e bissa il successo del 2006

Il regista Ken Loach -

Va a Ken Loach la Palma d'oro del 69esimo festival del cinema di Cannes. Il regista britannico - che il prossimo 17 giugno compirà 80 anni - ha ottenuto il prestigioso riconoscimento con il film "I, Daniel Blake" bissando così il successo ottenuto nel 2006 grazie a "Il vento che accarezza l'erba". Loach succede nell'albo d'oro al regista francese Jacques Audiard che aveva trionfato nel 2015 con il film "Dheepan-Una nuova vita". "I, Daniel Blake" è un film di denuncia sociale che mette nel mirino il welfare inglese e il suo complicato meccanismo burocratico. Loach diventa così uno degli otto registi nella storia del Festival di Cannes a essersi aggiudicato due volte la Palma d'oro, mentre per il cinema britannico si tratta del decimo trionfo.  

Questi gli altri premi del 69esimo Festival di Cannes:
Grand Prix della giuria: Xavier Dolan (Juste la fin du monde)
Miglior regista: ex aqeuo Olivier Assayas (Personal Shopper) e Cristian Mungiu (Bacalaureat)
Miglior sceneggiatura: Ashgar Farhadi (Le Client)
Miglior attore: Shahab Hosseini (Le Client)
Miglior attrice: Jaclyn Jose (Ma' Rosa di Brillante Mendoza)
Premio della giuria: American Honey di Andrea Arnold
Camera d'Or per la migliore opera prima: Divines di Houda Benyamina

Palma d'oro del cortometraggio: TimeCode di Juanjo Gimenez

22 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo