Il Festival di Locarno rende omaggio a Stefania Sandrelli

L'attrice riceverà il "Leopard Club Award", "Pardo d'onore" a Jodorowsky. Via il 3 agosto

Stefania Sandrelli sul set di "Christine Cristina" -

Sono 17 le pellicole in gara al Festival del film di Locarno, in programma dal 3 al 13 agosto nella cittadina ticinese in riva al Lago Maggiore. "Poetica e Politica", questo il motto della 69esima edizione, che vedrà numerosi debutti, ma anche la presenza di personaggi affermati come Bill Pullman, Roger Corman, Mario Adorf e Stefania Sandrelli.

Proprio l'attrice toscana, che quest'anno ha raggiunto le 70 primavere e i 55 anni di carriera, riceverà il prestigioso Leopard Club Award, riconoscimento attribuito a personalità del cinema capaci di segnare l'immaginario collettivo e che in passato è stato assegnato a Faye Dunaway, Mia Farrow ed Andy Garcia. Il premio verrà consegnato venerdì 5 agosto in Piazza Grande, che per l'occasione verrà trasformata in una vera e propria sala di proiezione con uno schermo lungo 26 metri e una capienza di circa 8000 spettatori.  

L'apertura della rassegna è affidata all'atteso thriller "The Girl  With All The Gifts" di Colm McCarthy con Gemma Arteton e Glenn Close. Tra i film internazionali in concorso da segnalare "Mister Universo" di Tizza Covi e Rainer Frimmel, il ritorno di Yousry Nasrallah e Joo Pedro Rodrigues. L'edizione di quest'anno è stata dedicata a due registi di recente scomparsi: l'americano Micheal Cimino e l'iraniano Abbas Kiarostami, a cui verrà tributato anche un omaggio.

Tra i personaggi premiati, lo scrittore cileno Alejandro Jodorowsky che verrà omaggiato con il Pardo d'onore, ed il compositore Howard Shore, vincitore di tre premi Oscar, che riceverà il Vision Award.

1 agosto 2016
Redazione LoSpettacolo