"Comfortably Numb", Benedict Cumberbatch canta con David Gilmour. Video

Alla Royal Albert Hall il duetto tra l'attore e l'ex Pink Floyd

Che avesse indubbie doti canore, Benedict Cumberbatch lo aveva già dimostrato nel film del 2013 "August: Osage Country" in cui esegue al piano "Can’t keep it inside". Ma esibirsi sul palco insieme a David Gilmour sulle note di uno dei successi più eclatanti dei Pink Floyd, non è da tutti. E invece lo Sherlock di Hollywood, in occasione del concerto tenuto da Gilmour ieri sera alla Royal Albert Hall di Londra, ha stupito il pubblico con una prestazione decisamente all'altezza del miglior Roger Waters in "Comfortably Numb", mandando in delirio la folla britannica.

Prima del protagonista di "The Imitation Game" e prossimo "Doctor Stange" della Marvel (il film è in uscita nelle sale italiane il 26 ottobre), diversi interpreti si erano cimentati con Gilmour come con Rogers: da Van Morrison a Bob Geldof, da Kate Bush a Eddie Vedder fino a David Bowie nel 2006 proprio alla Royal Albert Hall.

29 settembre 2016
Redazione LoSpettacolo