Il cinema piange Karina Huff, la Susan di "Sapore di mare"

L'attrice inglese, volto noto della commedia italiana anni 80, si è spenta a 55 anni

Karina Huff -

"Roberto aspettami, anch'io voglio conoscere la signora Fusilli". La cadenza anglosassone e un sorriso da favola: il cinema piange Karina Huff, attrice inglese protagonista di alcune commedie cult italiane degli Anni Ottanta, che si è spenta a soli 55 anni a causa di una grave malattia. Scoperta da Gianni Boncompagni, è finita sotto i riflettori grazie ai film di Carlo Vanzina: nel 1983, in "Sapore di mare", ha vestito i panni di Susan, una turista americana in vacanza tra gli ombrelloni di Forte dei Marmi, poi nello stesso anno, nel primo "Vacanze di Natale", ha interpretato Samantha, una modella di Pittsburgh arrivata a Cortina col ricco fidanzato Roberto Covelli (Christian De Sica).

All'anagrafe Carrina Corona Elizabella, nata a Londra il primo gennaio 1966, è stata colpita da un tumore al seno per ben due volte ma sembrava averlo sconfitto. Tanto che nel 2013 era stata ospite della trasmissione Pomeriggio 5 di Barbara D'Urso, raccontando di aver superato la malattia grazie all'amore del figlio. In realtà il tumore è tornato, un carcinoma alle tonsille: "Il dolore alla gola stava aumentando e l'incapacità di muovere la lingua o esprimermi mi ha portato ad avere brutti pensieri: un'ecografica fatta in tutta urgenza hanno confermato la cosa", aveva scritto lei stessa poco tempo fa sulla sua pagina Facebook, già inondata di messaggi di cordoglio.

18 aprile 2016
Redazione LoSpettacolo