Chris Evans: "Voglio continuare a essere Capitan America"

Chiaro messaggio ai vertici della Marvel: l'attore non vuole abbandonare il suo personaggio

Chris Evans è Capitan America -

Chris Evans non è per nulla pronto ad abbandonare i panni di Capitan America, il supereroe targato Marvel che interpreta dal 2011 quando debuttò in "Captain America - Il primo Vendicatore". E' stato lo stesso attore americano di origini irlandese a confessarlo alla stampa smentendo un articolo di 'Esquire' in cui si pensava fosse pronto a voltare pagina: "Amo il mio personaggio. L'unico motivo per cui lo abbandonerei è per la scadenza del mio contratto".
 
Chris Evans è sotto contratto con la Marvel per altri due film di "Avengers: Infinity War" e infatti ha spiegato: "Dopo Avengers 4, il mio contratto scadrà. Parlate con la Marvel, se mi proponessero di allungare la nostra unione, io sarei aperto. Amo il mio personaggio. È come con le scuole superiori: non vedi l'ora di arrivare all'ultimo anno, ma quando ci arrivi, inizi tipo a dirti, 'Non so se sono pronto ad andare via'. È dura pensare che potrei non interpretare più Captain America".
26 marzo 2017
Redazione LoSpettacolo