Assassin's Creed il film: a gennaio nelle sale

La saga videoludica sbarca al cinema: nel cast Fassbender e Cotillard

Assassin's Creed, il film -

Assassin's Creed diventa un film: uscirà fra poco (il 4 gennaio in Italia) nelle sale la pellicola dedicata al celebre videogioco marchiato Ubisoft, con 76 milioni di copie vendute una delle serie videoludiche di maggior successo nella storia. Con un cast di primissimo livello (Michael Fassbender, Marion Cotillard e Jeremy Irons, solo per citarne alcuni) e l'importante budget di 130 milioni di dollari, Assassin's Creed punta a diventare un fenomeno di culto anche sul grande schermo: la storia seguirà le avventure di Aguilar de Nerha, membro della setta degli Assassini nella Spagna del XV secolo.

Una scelta, quella di creare un personaggio ad hoc per il film, che da un lato scriverà un nuovo capitolo della "mitologia" della saga videoludica e, allo stesso tempo, lo renderà più fruibile anche i per i non videogiocatori. Quello fra videogame e grande schermo è uno dei binomi che più si sta dimostrando fruttuoso per l'industria cinematografica. Dopo i primi dimenticabili adattamenti degli anni '90 (come i maldestri Super Mario Bros, Street Fighter e Mortal Kombat) dagli anni 2000 la qualità e il successo delle pellicole ispirate a videogiochi si è notevolemente alzato: solo quest'anno i film dedicati ad Angry Birds e Warcraft hanno totalizzato al botteghino rispettivamente 349 e 433 milioni di dollari.

12 dicembre 2016
Redazione LoSpettacolo