Addio a Debbie Reynolds, la madre di Carrie Fisher

L'84enne attrice stroncata da un ictus: stava preparando i funerali della figlia

Debbie Reynolds con la figlia Carrie Fisher - Stopframe Youtube

Una tragedia nella tragedia. A distanza di due giorni dalla scomparsa della figlia Carrie Fisher, la celebre principessa Leila di Star Wars, il mondo del cinema piange anche la scomparsa della madre dell'attrice: Debbie Reynolds, 84 anni, si è spenta all'ospedale Cedar Sinai di Los Angeles poche ore dopo essere stata ricoverata in condizioni gravissime a seguito di un ictus che l'ha colpita mentre stava preparando i funerali della figlia, morta la mattina del 27 dicembre.

La Reynolds, attrice divenuta famosa soprattutto grazie all'interpretazione nel ruolo da protagonista nel film "Singin' in the Rain", subito dopo la scomparsa della figlia Carrie aveva postato uno struggente messaggio su Facebook e - a detta delle persone che le erano vicine in quelle ore disperate - era "fuori di sé".

"Grazie a tutti quelli che hanno abbracciato i doni e i talenti della mia amata e incredibile figlia - aveva scritto Debbie Reynolds poco prima di morire -. Sono grata per tutti i vostri pensieri e preghiere che ora la stanno guidando verso la sua prossima fermata. Con amore, la mamma di Carrie". Poco dopo il destino l'ha tragicamente unita a sua figlia.

29 dicembre 2016
Redazione LoSpettacolo