05.05: Valeria Golino si fa regista e presenta "La parola all'acqua"

L'attrice protagonista con 15 giovani registi di un evento a Milano dedicato alla parola "Entropia"

Valeria Golino -

Il 05.05 è più di una semplice data e non solo per i ricordi calcistici che evoca (chi non ricorda le lacrime di Ronaldo nel 2002?). Giovedì infatti a Milano andrà in scena un evento molto particolare all'insegna di 15 giovani registi e della parola "Entropia". Think Cattleya organizza l'appuntamento con la piattaforma 1.4, che ricerca e seleziona talenti nel campo degli short audiovisivi. Al centro 15 talenti internazionali appunto e Valeria Golino, negli insoliti panni di regista nel cortometraggio "La parola all'acqua". Il tutto nella cornice dello spazio di Carlo e Camilla in Segheria.

La parola chiave della manifestazione è "Entropia": ovvero energia che si dissemina e costruisce. Energia che anima, che esplode, si definisce, delinea concetti per poi decostruirsi e riformarsi in un nuovo video content. I 15 giovani registi internazionali sono: Pedro Martín-Calero, Clayton Vomero, Parachutes, Amos LeBlanc, Dexter Navy, Ninian Doff, Helmi, Glenn Paton, Truman & Cooper, Ada Bligaard Søby, Jack Whiteley, Zak Stoltz, Dawn Shadforth, Chino Moya, Los Perez.

In anteprima sarà quindi presentato il film istituzionale web "La parola all'acqua", diretto proprio da Valeria Golino e prodotto dalla unit "Think More" di Cattleya per il brand Ferrarelle. Un pellicola in cui è la voce dell’acqua che si racconta, che si insinua nella nostra sensibilità per creare più di una riflessione, che racconta la sua bellezza, tramite la bellezza della voce della stessa Golino
2 maggio 2016
Redazione LoSpettacolo